*Vita da mamma

Cronache dalla cameretta. Ha parlato Conte!

Ormai i ragazzi sanno tutto della pandemia. Misure da adottare, situazioni da evitare, ciò che è consentito e cosa no. Ogni tanto mi sorprendono con delle domande innocenti tipo: "Ma quando non c'era il Coronavirus di che cosa parlavano i telegiornali?" (in effetti questo me lo chiedo anch'io), oppure: "Quando finirà il Coronavirus?" (e questo… Continue reading Cronache dalla cameretta. Ha parlato Conte!

*Vita da mamma

Addio Halloween!

Fino all'anno scorso andavo fiera della mia furbata di organizzare un weekend mittle europeo durante il ponte di Ogni Santi. Prenotavo un volo low cost in una capitale europea, ci trascinavo tutta la famiglia, e mi evitavo con una certa disinvoltura il supplizio legato all’ormai consolidato “Dolcetto o scherzetto?”. Per supplizio intendo ciò che ha sempre contraddistinto la… Continue reading Addio Halloween!

*Vita da mamma

Cronache dalla cameretta

E' un periodo che i più piccoli di casa hanno stretto molto amicizia fra di loro. Sono gemelli, certo, ma probabilmente il fatto che siano maschio e femmina non li ha mai agevolati molto nel rapporto a due, anzi, il più delle volte si contendevano la sorella maggiore per i loro giochi. Da qualche mese… Continue reading Cronache dalla cameretta

*Vita da mamma

Scelta dell’outfit. Il punto di vista delle bambine e dei bambini.

Vigilia del primo giorno di scuola. "Bambini, vi preparo i vestiti per domani". Ludovica, 10 anni, schizza in camera. "Scelgo io il mio outfit!" (forse è terrorizzata all'idea che scelga io...). Tira fuori pantaloni, valuta le diverse magliette che potrebbe indossare. Rosa? Fucsia? Quella coi cavalli? Quella aperta sulla schiena? Meglio quella rosa, con la… Continue reading Scelta dell’outfit. Il punto di vista delle bambine e dei bambini.

*Vita da mamma

Post di alleggerimento per futuri genitori

Spesso mi capita di parlare con amiche o conoscenti molto più giovani di me e che ancora non hanno sperimentato l'esperienza di essere genitori. Il tratto comune che li contraddistingue al pensiero di un eventuale maternità o paternità è solo uno: il terrore. Io li capisco. Si guardano attorno e i modelli genitoriali che osservano,… Continue reading Post di alleggerimento per futuri genitori

*Vita da mamma

Bambini che odiano il mini club

In principio fu il Club Med. La visione era quella di offrire un servizio completo rivolto alle famiglie in vacanza: degli amabili animatori si prendevano cura dei bambini lasciando ai genitori l'opportunità di rilassarsi in tutta tranquillità sapendoli in buone mani per qualche ora al giorno. La proposta, infatti, comprendeva principalmente attività ludiche e sportive… Continue reading Bambini che odiano il mini club

Le mie storie

Di quella volta in cui mio fratello mi disse che Babbo Natale non esiste

Ci sono state una serie di vicissitudini, nei giorni scorsi, che mi hanno riportato alla mente quella sera in cui mio fratello, senza mezzi termini, mi disse che Babbo Natale non esisteva. Certo, mi rendo conto che sono passati davvero tanti giorni da allora, che navigo ormai verso i 42 anni d'età e che dovrei… Continue reading Di quella volta in cui mio fratello mi disse che Babbo Natale non esiste

Viaggi e miraggi

Cinque valori che i bambini apprendono dalla vita in campeggio

Quando pronuncio, durante le mie conversazioni con altre mamme o altri papà, la parola CAMPEGGIO associata ad un'altra parola che è BAMBINI, normalmente l'espressione che scorgo sul viso dei miei interlocutori è una delle seguenti: INCOMPRENSIONE: ma perché devi andarti a complicare la vita con il campeggio, quando puoi acquistare un bel pacchetto vacanze all inclusive o prenotare… Continue reading Cinque valori che i bambini apprendono dalla vita in campeggio

*Vita da mamma

Succede, così, un giorno

Succede, un giorno, così, all'improvviso. Cerchi di prenderla in braccio e ti accorgi, e quasi stenti a crederlo, che non riesci a sollevarla più. O che fai fatica. Tanta fatica. Ti chiedi se sia successo improvvisamente. Ti chiedi se non riesci più a tenerla in braccio perché è cresciuta tutta in una notte, oppure se… Continue reading Succede, così, un giorno

*Vita da mamma

Chi ha paura del coniglio mannaro?

C'era una volta un bambino alto soltanto mezzo metro che tutti chiamavano Paco. A Paco piaceva molto frequentare la scuola materna. Aveva tanti amici, quasi tutti maschi, con i quali si divertiva a correre in salone e a fare delle lunghe scivolate sul pavimento, appena la maestra consentiva loro di farlo. Quel giorno, nel pomeriggio,… Continue reading Chi ha paura del coniglio mannaro?