Le mie storie

Sostanze nocive

La sera è il momento della giornata che mi è diventato più caro in questo periodo. Sarà perché le giornate sono diventate tutte un po' uguali e ogni tanto mi sembra di essere finita in un tritacarne.... Sarà perché, forse proprio per questo.motivo, stacco tutto, a una certa ora, e tanti saluti. Stavo sgombrando i… Continue reading Sostanze nocive

Le mie storie

Caro Signor Coronavirus

Caro Signor Coronavirus, le scrivo per esprimere il mio profondo disagio di questo momento. Innanzitutto vorrei dirle che, mesi fa, l'abbiamo salutata inizialmente con un certo distacco e l'abbiamo certamente sottovalutata perché non avevamo capito a pieno la sua potenza e la forza con cui avrebbe modificato - per sempre, forse - le nostre esistenze.… Continue reading Caro Signor Coronavirus

Le mie storie

E aspettiamo la sera

E aspettiamo la sera. Che di giorno ci è cambiato il nord e il sud e da qualche tempo viviamo fra le nostre pareti di casa, rassegnati come quei cani che aspettano il padrone alla finestra, con il naso schiacciato, chiedendosi quando arriverà. Perché abbiamo trasformato la mensola della cucina in un appendice del banco… Continue reading E aspettiamo la sera

Le mie storie

Ho pensato alla tua aula di scuola…

C'è un gioco che faccio sin da quando ero bambina (sì, ero una bambina strana). Al momento dell'appisolamento penso di trovarmi nei posti della mia quotidianità così come devono essere in quel momento della sera. Alle volte la mia immaginazione è così fervida da permettermi davvero di essere lì, nel posto a cui sto pensando,… Continue reading Ho pensato alla tua aula di scuola…

Le mie storie

Il blog è morto

Dudi: Mamma, da quanto tempo hai il blog? Io: Mh... Dal 2014 Dudi: E quante volte alla settimana scrivi sul blog? Io: Mh... Non scrivo ogni settimana, ma all'incirca ogni 15 giorni, più o meno. Ci sono mesi che scrivo di più, mesi che scrivo di meno. A questo punto Dudi esce dal bagno e… Continue reading Il blog è morto

Le mie storie

Cose che mi hanno fatto alzare il sopracciglio – v. 2019

E' volato questo 2019. Alla cassa del supermercato di provincia sembrano essere tutti d'accordo: è stato un anno nefasto, funesto, sventurato, sfortunato. Per non parlare del fatto che qui ancora non sono arrivate le casse automatiche, figuriamoci la spesa on line o cose impronunciabili quali il cash back! Alla cassiera cala un velo di tristezza… Continue reading Cose che mi hanno fatto alzare il sopracciglio – v. 2019

Le mie storie

Tu, per favore, non li ascoltare

Pare che al giorno d'oggi 7 bambini su 10 non si ricordino esattamente che cosa hanno scritto sulla letterina di Babbo Natale. La cosa fa riflettere e non poco. Pare che i maschietti chiedano videogiochi, console e giochi supertecnologici. Nintendo è il termine onnipresente sulle letterine. Le femminucce non sono da meno e i giochi… Continue reading Tu, per favore, non li ascoltare

E oggi non parlo di bambini, Le mie storie

Questioni di trucco

Sale sul treno trafelata. Si siede di fronte a me. Il suo sguardo è annoiato, stanco. L'espressione è quella tipica dei pendolari che si affidano quotidianamente alle ferrovie italiane. Se anche incontrasse un grizzly sul sedile di fronte al suo probabilmente non farebbe una piega. Ha un colorito smorto. I capelli appiccicosi della frangia sono… Continue reading Questioni di trucco

Le mie storie

Lo sguardo del padre

Lo riconosci a distanza lo sguardo del padre. Ti sembrerà uno sguardo complesso, sfuggente o assurdo, dipende, ma una cosa è certa: lo sguardo del padre è decisamente differente da quello della madre. Tante volte ha a che fare con il fatto che si rivolga a un figlio maschio piuttosto che a una figlia femmina.… Continue reading Lo sguardo del padre

*Vita da mamma, Le mie storie

La difficoltà di spiegare le cose nel modo giusto

Mio fratello e io siamo stati due bambini normali cresciuti negli anni '80. Nostra mamma parlava molto con noi e ci raccontava il mondo chiamando le cose con il loro nome. Così noi, fin da piccolissimi, padroneggiavamo gli argomenti più disparati, argomenti che ai tempi non venivano considerati adatti ai bambini, con naturalezza. A casa… Continue reading La difficoltà di spiegare le cose nel modo giusto