E oggi non parlo di bambini

Vita da paese

Vivere in città è cool: più negozi, opportunità lavorative, movida e servizi. Più gente, turisti, confusione. Da quando, però, mi sono trasferita a vivere a Inverigo, mi ritrovo a constatare che i piccoli paesi garantiscono quiete e tranquillità e una vita che può trascorrere più lentamente fino a definirsi anche "noiosa". Lo penso sempre quando… Continua a leggere Vita da paese

Le mie storie

Mio fratello non è figlio unico!

In un film al quale sono molto legata affettivamente, "Il più bel giorno della mia vita", una materna Virna Lisi interroga il compagno di suo figlio chiedendogli: "Hai fratelli o sorelle?" e alla sua risposta negativa replica: "Mi dispiace", con un'accennata smorfia di spregio. Per quella donna, con tre figli ormai grandi, la famiglia era… Continua a leggere Mio fratello non è figlio unico!

Riflessioni semi serie

A noi bambini degli anni ’80 piacevano le uova

A noi bambini degli anni ’80 piacevano le uova. Le uova di Pasqua intendo. Oltre a quelle caramellate fuori e con cioccolato fondente dentro che si potevano acquistare in panetteria, c’era il classico uovo di Pasqua avvolto in carta colorata che notoriamente era di due tipi: al latte o fondente. Il mondo di noi bambini… Continua a leggere A noi bambini degli anni ’80 piacevano le uova

E oggi non parlo di bambini

L’altra faccia della medaglia – Covid edition

Post quasi muto. L'avete notato anche voi? In questi tempi di allentamento delle misure anti-Covid siamo passati dal: "Non ti riconoscevo con la mascherina!" Al: "Non ti riconoscevo senza mascherina!". E' la fine.

Le mie storie

8 marzo 2022 – Lettera alle mie bimbe

Cara Dudi, Cara Chicchi, a voi che siete le mie bambine, ma anche le altre donne di casa, dedico queste righe in questo 8 marzo un po' così. L'anno scorso mi lamentavo per essere stata adescata proprio in questa giornata simbolo da un venditore della Folletto, ma anche quest'anno non mi pare vada molto bene.… Continua a leggere 8 marzo 2022 – Lettera alle mie bimbe

*Vita da mamma

E via con gli ossiuri!

Lo ammetto, è  solo con l'avvento della maternità  che ho familiarizzato con dei termini della lingua italiana a me davvero sconosciuti. Penso a vocaboli come Colostro, Meconio... Fra questi annovererei anche il termine Ossiuro, vocabolo che ogni mamma conosce per ovvie ragioni, ma di cui ai tempi io ignoravo l'esistenza. A dire il vero ignoravo… Continua a leggere E via con gli ossiuri!

*Vita da mamma

Bentornati pidocchi!

Oggi sono felice. Dopo mesi e mesi (anni) a parlare di covid, di pandemia, di igienizzazioni, di tamponi, di vaccini, di quarantene e simili, vedo campeggiare dopo tempo immemore l'avviso sul diario che invita i genitori a controllare scrupolosamente le teste dei propri figli. Dopo mesi e mesi passati a chiederci che fine avessero fatto,… Continua a leggere Bentornati pidocchi!

E oggi non parlo di bambini

La giornata dei calzini spaiati

Lo sapevate? Il primo venerdì di febbraio, ormai da qualche anno, si celebra la Giornata dei calzini spaiati, per lanciare un messaggio di solidarietà e inclusione nei confronti del diverso. Il concetto di calzino spaiato mi piace da sempre, perché ci fa riflettere sul fatto che un calzino, anche se diverso dall'altro, non smette di… Continua a leggere La giornata dei calzini spaiati

*Vita da mamma

Bimbi miei, che leggete il mio blog…

Anni fa, era il 2015 - scrissi un post intitolato Bimbi miei non leggete il mio blog! Era un post dissacrante, rivolto a tre bimbetti di cui solo una aveva sei anni e altri due avevano ancora il moccio al naso, per cui mi riferivo a tre personcine che sapevo non avrebbero mai potuto leggere… Continua a leggere Bimbi miei, che leggete il mio blog…

*Vita da mamma

Osservare (ancora più) a distanza

Ricordate il mio scritto del primo giorno di scuola media di Dudi, con in sottofondo la struggente canzone di Damien Rice? Ne è passato di tempo da allora e pian pianino, come tutte le mamme e le figlie in quella fase della vita che chiamiamo preadolescenza, stiamo facendo entrambe timidi o più audaci tentativi di… Continua a leggere Osservare (ancora più) a distanza