Chi mi legge sa che traggo spesso ispirazione da quelle che mi piace chiamare “chiacchiere  da caffè “, quei discorsi che condividiamo con una tazza fumante in mano e che credo siano il vero specchio della nostra umanità.
Pochi giorni fa, con una amica , si affrontava la seguente tematica:

“Da 1 a 10 quanto non sopporti coloro che, mentre parli, ti sovrastano con la loro voce?”.

Io ho espresso subito tutta la mia intolleranza verso la categoria, sottolineando la mancanza di rispetto di questi soggetti che è  in realtà  l’aspetto che più  mi irrita.
Ma dico io, fammi finire di parlare! Cosa parli sopra di me? Prima parlo io. Poi, quando ho finito, tocca a te.

La mia amica sostiene che, il più delle volte, queste persone manco ti ascoltano, troppo intente a snocciolare le proprie parole sopra le tue.
Mh. Si è  vero. Concordo.

Eppure l’aspetto più subdolo della questione, dico io,  è che chi ha questa abitudine prova anche un certo compiacimento nel farlo! Come a dire: non me ne frega niente di quello che stai dicendo, ma non voglio neanche stare ad ascoltarti. Voglio minimizzare quello che mi stai raccontando e per farlo sono pronto a un braccio di ferro verbale in cui uno dei due soccomberà. E questo non sarò io.

Per le persone che non amano prevaricare sugli altri, né a parole né con i fatti, questi soggetti risultano davvero odiosi. E anche se provano a sostenere la conversazione improvvisandosi a loro volta prevaricatori oppure alzando un po’ il tono della voce, non sempre ce la fanno.

Io e la mia amica riconosciamo di far parte di quest’ultima categoria. Forse è anche per questo che ci siamo scelte.

Alla fine della nostra chiacchierata al caffè decidiamo di stilare una lista delle dieci peggiori abitudini che abbiamo mentre conversiamo con gli altri.

Io un paio di idee ce le avrei già, ma la pausa è terminata.

In primis, quelli che guardano lo smartphone mentre tu gli parli o, peggio ancora, mentre ti stanno parlando.

Poi, quelli che, durante una conversazione, ti toccano insistentemente, ti tirano delle pacche sulle spalle (quando va bene) o ti spintonano.

Parliamone.

 

Annunci