Anche la chat di classe va in vacanza!

Ebbene sì.

La maledetta chat di classe Whatsapp che per tutto l’anno ha rotto le palle scandito le nostre giornate… Finalmente tace.

TACE.

È proprio così, e sembra il paradiso!

Sarà che le mamme sono tutte con le chiappe al sole, a girovagare per città d’arte o semplicemente rilassate a casa. Comunque, insomma, nessuna di loro si ricorda manco più delll’esistenza del gruppo Whatsapp della classe.

Perché, abbiamo forse dei figli?

Scuola? Di cosa stiamo parlando?

Le imperterrite del saluto della buona notte (durante l’anno) hanno dimenticato completamente le buone maniere e da circa un mese tacciono.

Quelle delle richieste sui compiti a casa pare non sappiano nemmeno cosa sia il libro delle vacanze e non hanno richieste da sottoporre alle altre.

Le mamme delle catene di Sant’Antonio non ne mandano da settimane. Eppure solo due mesi fa ci coinvolgevano un giorno sì e uno no in questi divertenti passatempi.

La chat di classe è bloccata all’ultimo messaggio dei primi di luglio, quando qualche mamma chiedeva aggiornamenti sull’approvviggionamento di materiale per l’anno prossimo (copertine colorate, quaderni, penne cancellabile… l’incubo di ogni genitore, insomma…).

Dopodiché… il nulla.

Nessuna che abbia lontanamente pensato di postare una foto dal luogo di villeggiatura, un quesito qualsiasi, un saluto generico.

Auguri di Ferragosto? Non pervenuti.

Nessuno che abbia incontrato la maestra in vacanza ed esibito il selfie.

A un certo punto mi è venuto persino il dubbio di aver abbandonato il gruppo involontariamente, ma no, non era possibile.

Infatti il gruppo è lì, vivo e vegeto, perfettamente silente e con la sua bella immagine del profilo di sempre. Ma tace. Semplicemente tace.

Nessuno sta scrivendo.

Nessuno scrive.

Che dire? Anche la chat di classe si è concessa il meritato riposo.

I genitori ringraziano.

Credo che la defunta chat resusciterà repentinamente attorno ai primi di settembre, quando qualche mamma esordirà con il classico dubbio amletico post vacanza: “I quaderni a quadretti bisogna acquistarli con o senza margine?”.

Lì scatterà, certamente, il putiferio. I pollici delle mamme torneranno a digitare, le fanatiche dell’emoticon metteranno mille faccine, le casinare cominceranno a scambiarsi foto delle vacanze.

E tutto ricomincerà come prima.

Ma intanto…

Shhhh…

Lasciamo la chat di classe in letargo ancora per qualche giorno…


10 risposte a "Anche la chat di classe va in vacanza!"

  1. Finalmente la pace. Miciomao andrà alle medie, vorrei abbandonare il gruppo, ma sembrerò maleducata? Aspetto finchè iniziano le medie? Ci saranno le chat alle medie? Non credo, speriamo. Odio profondo per le catene. Dovrebbero abolirle.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...