Buon compleanno, Bambina.

Pensa che il 5 giugno era per me 

un giorno come tutti gli altri

non troppo distante dal mio di compleanno

ma comunque un giorno un po’ così

insignificante, diciamo.

Questo fino a otto anni fa

quando il 5 giugno si è caricato

i m p r o v v i s a m e n t e

di un significato enorme

perché sei venuta al mondo TU.

E così, da allora

il 5 giugno profuma soltanto di te

ed è divenuto un giorno speciale

e persino un po’ mio.

Ed è un giorno bello anche se piove

perché pioveva quella mattina

caspita se pioveva

quando ti ho incontrata per la prima volta.

Quel giorno eri candida e pura

e odoravi di buono

di pane sfornato

e di erba selvatica

e non appena mi hai riconosciuta

ti sei arrampicata sopra di me.

Ed è lì che ti tengo

ancora adesso

a n c o r a t a

addosso a me e dentro di me

sempre.

Annunci