Lo confesso: guardo sempre gli stessi film e rileggo a nastro libri già letti che ho amato.

Ci sono delle frasi da film che cito spesso, che so ripetere a memoria e che mi viene da pensare abbiamo influenzato anche un pochino la mia vita.

Tanto che, adesso che sto scrivendo, mi viene da chiedermi… Le amo perché mi hanno in qualche modo indirizzato, oppure è perché ho tanto amato queste frasi che ho fatto delle scelte piuttosto che altre?

Mica male come dilemma. Mentre ci.penso ve le presento…

Eccole:

“Dei due sentieri scelsi il meno battuto per non scoprire in punto di morte che non ero vissuto” – L’attimo fuggente (Peter Weir – USA, 1989)

“Perché una è tanto più autentica quanto più somiglia all’idea che ha sognato di se stessa.”  – Tutto su mia madre (Pedro Almodovar – Spagna, 1999)

“C’è un Dio speciale per i bambini” – Pomodori verdi fritti (alla fermata del treno) (Jon Avnet – USA, 1991)

“Io non riesco a capire un bestione così che non vuole sedersi vicino a uno di colore, però mangia le uova, che escono dal culo della gallina!” – Pomodori verdi fritti (alla fermata del treno)  (Jon Avnet – USA, 1991)

“Tu mi fai venire voglia di essere un uomo migliore” – Qualcosa è cambiato (James L. Brooks – USA, 1997)

“Non può piovere per sempre” – Il corvo (Alex Proyas – USA, 1994)

“Qualunque cosa farai, amala. Come facevi con la cabina del Cinema Paradiso quando eri picciriddu” – Nuovo Cinema Paradiso (Giuseppe Tornatore – Italia, 1988)

“Avete presente la teoria del piano inclinato? No? Ve la spiego. Se mettete una pallina su un piano inclinato la pallina comincia a scendere, e per quanto impercettibile sia l’inclinazione, inizia a correre e correre sempre più veloce. Fermarla, è impossibile” – Chiedimi se sono felice (Aldo Baglio, Giacomo Poretti, Giovanni storti, Massimo Venier – Italia, 2000)

“Mamma diceva sempre che dalle scarpe di una persona si capiscono tante cose: dove va, dove è stata” – Forrest Gump (Robert Zemeckis – USA, 1994)

E infine… Concedetemela… “Nessuno può mettere Baby in un angolo” – Dirty Dancing (Emile Ardolino – USA, 1987)

 

 

Annunci