Topografia dell’anima. L’importanza di svegliarsi in un posto bello.

Quando abitavo in città svegliarmi di cattivo umore era una consuetudine. Non che oggi sia diverso. A qualsiasi ora io mi svegli, e negli ultimi due anni, ahimé, sempre prima delle 6:30, la sensazione è sempre quella che sia troppo presto. E l’umore è più che nero.

Ma quando abitavo in città l’umore non migliorava all’uscita da casa. Sarà che il cemento, l’asfalto, i casermoni, i vagoni della metropolitana contribuivano a ingrigire i miei pensieri.
Eppure in pochi minuti ero in ufficio, seduta comoda sulla mia sedia.

Oggi abito in frontiera. Ai due km che mi separavano allora dall’ufficio ce ne ho aggiunti quaranta (e da qui la quotidiana presa per il culo di colleghi, parenti e amici).

Eppure, pur svegliandomi costantemente di cattivo umore, come detto sopra, pur dovendo affrontare un viaggio da pendolare che mi riconduce in città, pur alzandosi dal letto un’ora prima rispetto ad allora, l’uscita da casa è sempre dolce.

Saranno i cieli rosa delle mattine di inverno, sarà sorprendersi dinnanzi alle colline morbide, sarà l’aria frizzante che solletica i pori, sarà quel tratto di strada che scende giù per i campi, fino a giungere alla superstrada.

Fatto sta che una vita più complicata (e volutamente non ho accennato a questioni di prole, perché il senso del mio pensiero mattutino non dipende da queste) non è per me direttamente proporzionale a un calo d’umore o a un incremento dello stress. Tutt’altro.

Credo che la chiave di lettura stia nell’importanza di svegliarsi in un posto bello. O meglio, che ci piace. Che ci fa vibrare. Con questo non voglio dire che chi vive in città non veda il bello. Ma forse lo deve cercare con più attenzione.

E che, forse, esiste davvero una topografia dell’anima.

 

cropped-inv4.jpg


9 risposte a "Topografia dell’anima. L’importanza di svegliarsi in un posto bello."

    1. Il bello, secondo me, si trova.ovunque. Dipende cosa sogni. Cosa rappresenta un posto per te.
      Ad esempio, mia mamma, nata e cresciuta in montagna, ama Milano con tutta se stessa. Milano ha rappresentato, per lei, la libertà. .. Per lei è il luogo più bello del mondo… Ciao Mar!!!!♡

      "Mi piace"

  1. Sono perfettamente d’accordo con te, inoltre, io amo fare la pendolare anche se adesso solo per studio. Amo il viaggio in sé, in ogni sfumatura e contraddizione. E ogni volta che entro in qualche “grande” città, sento di apprezzare maggiormente ciò che lascio a casa. Mi rimane solo la conquista quotidiana, essermi destreggiata in qualche complesso girò di metrò, contenta per non essermi persa.

    Piace a 1 persona

  2. Che bello… topografia dell’anima. Sono d’accordo, secondo me esiste: solo che non tutti si permettono di rispondervi. Noi siamo in città, ma anche no: siamo molto in periferia, in una zona di Milano che sembra un borgo, con molto verde, un parco con laghi e papere a pochi passi, una fattoria poco più in là, e casa nostra è una ex-cascina. Le botteghe sono piccole vite che animano strade di porfido sottili, dove i marciapiedi sfidano i passanti a cedere il passo, stretti come sono. Mi piace molto, non sopporterei di essere una casella di luce tra cento altre, ingresso c, scala b, piano x.

    "Mi piace"

    1. Mi hai incuriosita molto con la tua descrizione. .. I miei anche vivono in una zona di Milano immersa nel verde, ma… le paperelle??? Wow!!!
      Milano l’ho lasciata diversi anni fa. Per amore. Non mi manca. Forse anche perché ci sono ogni giorno per lavoro. La distanza richiede tanta fatica, ma per ora amo il mio paesello. Alla fine si sa… la bellezza sta negli occhi di chi guarda. Buona giornata, cara!!!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...