E’ vero, sono una mamma completamente disorganizzata, ma credo che si possa facilmente stilare un elenco delle dieci regole d’oro che bisogna sempre tenere a mente se si ha la fortuna sfortuna fortuna di avere due bambini in contemporanea.

Ecco, quindi, il mio personalissimo decalogo della perfetta mamma di gemelli:

  1. PENSA PER DUE. Sembrerà banale, ma secondo me questa è la prima e basilare regola da tenere bene a mente. Uno dei due deve essere cambiato? Tira fuori dal cassetto due pannolini e organizzati per cambiarli entrambi. Fra pochissimo, infatti, dovrai sistemare anche l’altro. Questo vale per tutte le altre cose; prepara due biberon per il momento della pappa, due asciugamani quando devi cambiarli, due accappatoi per il bagnetto, due cappellini e due copertine quando devi uscire, due (o più) ciucci sempre a disposizione e così via;
  2. ORGANIZZATI. Prepara la sera quello che servirà il mattino dopo: vestiti per entrambi, pannolini, pappe, biberon. Usa agenda, bigliettini, schemi e promemoria per aiutarti a ricordare quello che devi fare;
  3. CERCA E ACCETTA AIUTI. Compatibilmente con il tuo carattere e le tue esigenze, lasciati aiutare da chi te lo chiede.  Chiedi aiuto quando ti rendi conto di non riuscire a far tutto. Chiedi aiuto quando ti accorgi che, tuo malgrado, stai dando il peggio di te. Cerca una persona che ti dia una mano con le pulizie di casa, magari anche solo una volta alla settimana,  per avere la sensazione di disporre di un’abitazione pulita e in ordine;
  4. DIFFERENZIALI. Ricorda sempre che i due “delinquenti” non sono un’unica entità. Anche se sono identici e dello stesso sesso, cerca di evidenziare sempre le differenze dei due bambini. Chiamali per nome, anziché “i gemelli”, sottolinea le loro diverse attitudini o indoli. Aiutali a sentirsi unici e ineguagliabili!;
  5. GESTISCI LO STRESS. Soprattutto i primi tempi, la stanchezza che incombe sulle tue spalle è inimmaginabile. A tratti insopportabile. Cerca di gestire lo stress ritagliandoti degli spazi tuoi, anche minimi o quasi impercettibili agli altri: un caffè con un’amica, un bagno rilassante, la lettura di un libro, un sudoku in libertà;
  6. OTTIMIZZA I TEMPI. Cerca di fare in modo che i due bimbi si abituino il più possibile a dormire, mangiare, giocare insieme. Anche il bagnetto è un momento che si può gestire in contemporanea. Finché sono piccolissimi: tutti in bagno, uno sulla sdraietta attende il suo turno mentre la mamma di dedica all’altro. Quando sono più grandicelli: tutti insieme nella vasca o sotto la doccia! Divertente per loro e anche per la mamma (che, il più delle volte, farà delle grandi sudate, ma almeno ridurrà i tempi della prestazione!);
  7. RITAGLIA SPAZI SINGOLI. E’ vero, ottimizzare i tempi è l’ideale, però i bambini devono avere la sensazione di poter disporre di uno spazio unico con la mamma o, in generale, con i genitori. Basta poco: un’uscita con la mamma a far la spesa, una coccola personale mentre l’altro dorme, un gelato o un giro in macchina soltanto con il papà;
  8. OPERAZIONE ALLEGGERIMENTO. Chi ha due o più bambini in contemporanea o molto vicini d’età fra loro, sa che spesso il tutto coincide con grandi faticacce e stanchezze che possono sembrare inconciliabili con una vita serena o, quanto meno, normale. Il segreto per sopravvivere c’è, ed è il seguente: alleggerire la quotidianità. Se la vita si traduce solamente in doveri (pulire, accudire, sistemare…), pian piano perde tutto il suo fascino. Quindi… Cerca il più possibile di ritagliare momenti dove, tutti insieme, ci si dedica a qualcosa di piacevole. un’uscita in pizzeria, una gita fuori porta, un momento creativo comune;
  9. INFORMATI COSTANTEMENTE. Due gemelli, si sa, comportano spese maggiori rispetto al figlio singolo. Cerca di informarti il più possibile per avere accesso a offerte, sconti sull’acquisto di determinati prodotti, assegni familiari e quant’altro. Purtroppo nel nostro paese non ci sono grandi occasioni di risparmio in questo senso, però esistono dei negozi che applicano particolari sconti ai genitori di gemelli (penso a spacci per pannolini, ad alcuni store per la prima infanzia, o anche all’azienda Humana che propone latte in polvere per due bambini gemelli al prezzo di uno);
  10. NON SPRECARE. Alcuni articoli si usano pochissimo. Penso ad accessori, ma anche indumenti. Acquista articoli di seconda mano (anche su l web). Accetta indumenti o giocattoli da amiche che te li cedono.   E, quando anche tu non li usi più, rivendili o donali ad altri

Ah… Dimenticavo…SAPPI CHE I GEMELLI GENERANO GRANDE CURIOSITA’. Penso sia una questione atavica e che alle volte assume dei risvolti persino morbosi. Le mamme di gemelli devono essere sempre pronte, psicologicamente, a rispondere alle mille domande sull’argomento che tutti, dai parenti, ai vicini di casa, a perfetti sconosciuti, le faranno sull’argomento.

Annunci